Ultime recensioni

martedì 30 maggio 2017

[Domino Letterario]: Per Addestrarti di Chiara Cilli

Buongiorno Lettrici Compulsive!!!
Scusatemi se in questi ultimi tempi sono stata latitante, ma, fortunatamente, la mia vita è pienissima e ultimamente non ho avuto tanto tempo per scrivere. Ho letto tantissimo e vi prometto che mi rimetterò in pari con le recensioni.
Ma è arrivato il momento del Domino Letterario di questo mese. La mia è una tessera/lettura che ho davvero amato.
Ma  andiamo a conoscere l'ultimo capolavoro di Chiara Cilli con "Per Addestrarti".



PER ADDESTRARTI
Autore: Chiara Cilli
Editore: Self Publishing
Genere: Dark Contemporary Romance







Premetto, Chiara Cilli è una droga, da dipendenza. Ormai ho letto tutto ciò che si poteva leggere se scritto da lei. Chiara Cilli è una strega che ci ammalia con le parole, con i suoi protagonisti mai scontati, carismatici, duri, violenti, inaccessibili.
"Per Addestrarti" fa parte di una serie, la "Blood Bonds". In questa saga l'autrice ci narra la storia tormentata di tre fratelli, Henry, Armand e André.
I primi tre libri sono composti da Soffocami, Distruggimi, Uccidimi, e i protagonisti di questa "inquietante" storia sono Henry e Aleksandra Nikolayev. 
Chiara Cilli ci propone i pov narrativi alternati dei protagonisti, scelta azzeccatissima a mio parere, perchè solo così si può capire la psicologia dei personaggi principali. 
Tre fratelli che, da vittime di un padre violento e malato, diventano carnefici di vittime inconsapevoli del loro futuro. 
Il Dark non è facile da digerire, il tutto è spietato, violento, tosto, cattivo e senza inibizioni, ma Chiara Cilli è davvero superba in quello che fa e mi ha conquistata da subito, lei scrive da Dio e sempre con cognizione di causa.

Oggi ho scelto di parlarvi di Andrè, protagonista dell'ultimo libro della serie, perchè è il protagonista che non ti aspetti, o perlomeno, è colui che mi ha sorpreso. Ormai mi ero già formata un'opinione su di lui. Bello quanto freddo e glaciale, inarrivabile, spietato e senza nessuno scrupolo, la caccia lo inebria e sopratutto, non perdona. 
Ma una ragazza dai capelli rossi stravolgerà il suo mondo. Vi devo dire che questa coppia mi ha preso tantissimo, inaspettatamente. 
Lei è' la bellissima Nadyia Volkov, una guerriera, destinata alla Regina di Veres, Neela. Nadyia è una donna da addestrare affinché diventi spietata, senza scrupoli, sottomessa alla Regina. 
Il compito di André è di formarla per lei, di piegarla, di spegnere quel suo temperamento focoso e ribelle. 

André aveva preso tutto di me, tutto quello che aveva voluto in quel momento, con trasporto e frenesia, e ora stava per buttarmi via come spazzatura. Smettila. Non ci riuscivo. Le mie lacrime erano silenziose e scottavano. Erano le lacrime di una debole, di una stupida. Dovevo aprire gli occhi e guardare in faccia la realtà. Era stata solo una scopata, nulla di più. Nulla di importante. Non aveva segnato alcuna svolta nel mio legame con lui, perché non c’era nessun legame. Avevo immaginato tutto. Non c’era luce nelle tenebre in cui vivevo. Non poteva. C’era solo il dolore, l’oblio, la violenza, il sangue. Ne eravamo sporchi. Tutti.



Le ombre del passato di André incombono su di lui, e Nadyia sarà colei che metterà in difficoltà il sempre glaciale André. Ormai, il più piccolo dei fratelli Lamaze, non conosceva che oscurità, dolore e violenza nella sua vita. Gli abusi fisici e psicologici di cui è stato vittima, l'hanno segnato profondamente. Ma la tenacia di Nadyia lo fanno tremare, dentro e fuori.

Questo libro - a differenza della trilogia precedente, che ho letto con alcuni momenti di stop, sia per i temi trattati che per la violenza che viene descritta in modo esplicito - l'ho letto tutto d'un fiato, o meglio, in "Per Addestrarti" ho tirato il fiato. La tensione è sempre presente ma, ripeto, André è stata una rivelazione. I continui botta e risposta con Nadyia, la passionalità con cui, entrambi, vivono il loro contorto rapporto, sono quel nos plus ultra che un po' mi è mancato nella trilogia che parlava di Hanry e Aleksandra.

Chiara Cilli è davvero brava, scrive meravigliosamente bene!!! Ha strutturato questo bellissima serie dark in modo sublime. Tre fratelli, tre diverse personalità, tre diversi vissuti ma strettamente legati. Un dolore comune che solo una personalità forte può curare. 

Mi inchino, ancora una volta, alla bravura di questa giovane autrice, mai scontata, con il suo modo di scrivere che inevitabilmente ti intriga e ti rapisce.

Ora non mi resta che aspettare il secondo capitolo che parla di André e Nadyia, e spero che venga pubblicato al più presto!!!! 





Care ragazze e ragazzi, il Domino letterario di Maggio è appena iniziato, quindi non perdetevi le altre tessere! Questo è il calendario dei blog che partecipano.
Buone letture. 







Credevo di sapere chi fossi. Cosa fossi.
Credevo di non avere più scampo, che la mia resistenza fosse ormai giunta al termine.
Poi ho sentito la sua voce pronunciare il mio nome.
Poi i suoi occhi hanno risposto al richiamo dei miei.
Non ha paura di me. Si avvicina. Mi parla. Mi tocca come se le appartenessi. È folle.
Lui è l’unica chance che ho per restare viva. Devo far sì che gli importi di me. Che sia lui ad avvicinarsi. Ma non riesco a starle lontano.
Ma gli basta sfiorarmi perché perda di vista l’obiettivo.
L’arrivo della Regina è vicino.
Dovrò scegliere.
La sottomissione.
O la lama di André Lamaze.
Qualunque sia la sua decisione, finalmente dirò addio alla mia piccola rossa.

11 commenti:

  1. Non avevo mai sentito parlare di questo libro, e non credo sia il mio genere. >.<

    RispondiElimina
  2. L'autrice e le sue serie mi sono nuove! Purtroppo credo che il Dark sia un genere che o ti piace o ti piace per poterlo leggere, e io non sono decisamente fatta per le sue atmosfere, né per la crudezza…

    RispondiElimina
  3. Non ho mai letto niente di questo genere. È sicuramente un genere che deve piacere per buttarsi dentro. Purtroppo non è il mio, però la tua recensione non è niente male.

    RispondiElimina
  4. Ho già sentito parlare dell'autrice, ma il libro non rientra nei miei generi preferiti.

    RispondiElimina
  5. Vedo ovunque questa serie, ma ancora non ho avuto il "coraggio" di addentrarmi nel genere dark romance... Non sono certa di poterlo apprezzare come richiede e si merita... Ci penserò ancora un po' su, prima di lanciarmi :)

    RispondiElimina
  6. Dalla tua recensione si percepisce tantissimo che ti è piaciuto... ma non è esattamente il mio genere e non credo lo leggerò mai

    RispondiElimina
  7. Il Dark non è un genere che prediligo molto, ma, questo libro m'intriga molto =)!

    RispondiElimina
  8. Ho in WL tutti i libri di quest'autrice e non vedo l'ora di trovare il tempo per leggerli!

    RispondiElimina
  9. Sono così felice che tu l'abbia amato! Grazie infinitamente per questa magnifica recensione :D ♥

    RispondiElimina
  10. Io non ci credo ma non sono ancora riuscita a leggere nulla di Chiara e leggo recensioni entusiaste...prima o poi devo trovare il tempo necessario

    RispondiElimina
  11. Chiara Cilli per me è una GARANZIA!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...